venerdì, marzo 14, 2008

No Comment.

domenica, marzo 09, 2008

Citazione #4


Quali sono le trasformazioni che hanno portato a una trasformazione della nostra società in senso memorialista?


Si tratta di un fenomeno le cui cause sono molteplici e complesse. Ma penso che la risposta sia legata al fatto che siamo usciti dal tempo del progresso. Fino agli anni '60 -'70 le nostre società vivevano da quasi due secoli nell'idea di un progresso lineare orientato positivamente: si andava da un meno a un più. Potevano esserci degli incidenti (anche gravi) come ad esempio la Prima o la Seconda guerra mondiale, ma, nonostante tutto, c'era un'evoluzione che nel complesso era sentita come positiva.
Per le nostre società, invece, l'avvenire è divenuto estremamente incerto, il presente praticamente indecifrabile, e quindi anche il passato ha cambiato statuto. Esso non è più soltanto un punto di riferimento grazie al quale possiamo misurare il nostro progresso ma acquista il valore di "rifugio".

estratto da un'intervisa a Jaques Revel - directeur d'études all'Ècole des Hautes Ètudes en Sciences Sociales di Parigi.

mercoledì, marzo 05, 2008

Sette Marzo

Domanderai a tua madre
dei miei occhi gialli
abbandonati dal cuore.

Domanderai a tua madre
"perchè proprio lui"
e non Dio?

Domanderai a tua madre
"come stai?"

Domani sarò polvere
Tu sarai vento

Mi spingerai lontano
per sentirne l'odore

Foglie libere
scalderanno la mia pietra
Lasciale cadere.

Quanto male fa sorriderti
Oggi
Eppure è così semplice

Come dormire.

Povera gente siamo
Viviamo per finire
finendo per vivere

Mille son morti
forse più
sopra questo cotone

Lavato a novanta gradi
per levarne l'odore

Povera gente siamo.
Senza cielo crepiamo.

Oggi piangerai
Un mezzadro
Un minatore
Un operaio.

Oggi piangerai
Il sole d'aprile
Una favola
La mia mano.

Oggi piangerai
La bistecca ai ferri
Sergio Leone
Un bicchiere di vino.

Oggi passerà

Domani
Stalle vicino

Ha amato la pietra
come si fa col pane

Ha amato il fuoco
come si fa col fiore

Domani
Stalle vicino

Perchè di Dio ha il sorriso.

Domani
Non cercarmi tra le stelle

Sarò nella terra
che pesterai

Nel prossimo passo
che farai.